top of page
  • Black LinkedIn Icon
  • Black Facebook Icon
  • YouTube Icona sociale
  • X
  • Silvia Ferrara

"OSTILITÀ INVIDIA RANCORE - TERRITORI E LABIRINTI DELL’AGGRESSIVITÀ"

3a edizione de LA PSICHE AL CINEMA

Sono aperte le iscrizioni al corso di formazione con 31,4 crediti ECM per tutte le professioni sanitarie.

Questa terza edizione affronterà il tema: “Ostilità Invidia Rancore – Territori e labirinti dell’aggressività” lungo un percorso articolato in quattro moduli attraverso relazioni che introdurranno i diversi contributi della psicoanalisi contemporanea rispetto alle declinazioni del concetto di aggressività.


Sabato 1 aprile – 6 maggio – 14 ottobre – 18 novembre 2023

Casa di Cristallo – via Altinate 114/A – Padova

31,4 Crediti ECM

Posti disponibili: 25 Tariffa agevolata entro il 21 Marzo Iscrizioni e informazioni al link https://lnkd.in/dVYsurva


Il percorso di formazione, organizzato in collaborazione con il Centro Cinematografico Universitario-CUC Padova, utilizza il linguaggio cinematografico quale supporto metodologico alla didattica, all’esemplificazione teorica e alla discussione clinica. Quattro giornate per affrontare il tema attraverso le relazioni introduttive sui contributi della ricerca psicoanalitica, i film prescelti, il dibattito e l'approfondimento interattivo con il gruppo seminariale.

Un’occasione di scambio e di riflessione su elementi di tecnica psicoterapica nelle situazioni cliniche in cui l’aggressività, occulta o manifesta, eterodiretta o autodiretta, entri durante il processo terapeutico quale possibile elemento di ostacolo, di svelamento o di trasformazione.

A partire dalla visione del film, i partecipanti esploreranno i territori emozionali in cui nascono e si radicano sentimenti di ostilità che permeano inconsciamente, attraverso i labirinti della mente le modalità relazionali e i comportamenti della persona.

La discussione darà l’opportunità per riflettere sugli elementi di tecnica psicoterapica nelle situazioni cliniche in cui l’aggressività, occulta o manifesta, eterodiretta o autodiretta, entri durante il processo terapeutico quale possibile elemento di ostacolo, di svelamento o di trasformazione.




























GUARDA LA GALLERY


61 visualizzazioni

Comentarios


Archivio articoli
bottom of page